Raccolta occhiali usati e record

20 aprile 2008 – La partecipazione e la sensibilità dei cittadini hanno consentito al Lions Club Bardi Valceno di raggiungere l’obiettivo da Guinness dei primati nella raccolta di occhiali usati esposti allo Stadio Tardini in occasione della partita Parma – Napoli del 20 aprile 2008 raggiungendo il ragguardevole primato, certificato dal notaio Mario Rossi, di metri 1056 di lunghezza di occhiali sistemati a serpentina e disposti ieri su 11 file da 99 metri ciascuna nella Curva Nord dello stadio in concomitanza ed aderendo allo spirito del Service Nazionale di Raccolta degli Occhiali Usati organizzata dal Centro Italiano Lions per la Raccolta degli Occhiali.

Dopo la proficua collaborazione con il Parma Football Club in occasione delle partite Parma–Milan e Parma–Catania ed il rilevante eco mediatico che l’iniziativa ha prodotto (anche in Giappone!), il Lions Club Bardi Val Ceno è stato  presente nuovamente  presso lo Stadio di Parma per sensibilizzare il pubblico ed i tifosi  di calcio al problema: tutti coloro che portano gli occhiali hanno paia di occhiali che non usano più depositati in cassetti e armadietti nelle loro case e lo slogan “A te non servono più, ma possono aiutare qualcuno a riacquistare la vista” è stato molto gratificante per chi finalmente ha trovato il modo di svuotare i cassetti pieni di occhiali obsoleti.

Il Parma Football Club, considerando l’altissima sensibilità del Club alle problematiche sociali sia cittadine che internazionali, ha patrocinato l’iniziativa perché ha saputo cogliere il vero aspetto umanitario.

L’informazione capillare che è stata data da parte della stampa e televisione locale e, grazie alla generosità dei cittadini, ha consentito al Lions Club Bardi Valceno di raccogliere ad oggi circa 18.000 paia di occhiali usati in occasione di  manifestazioni pubbliche con l’apporto determinante dei soci che, in vero spirito lionistico, si sono adoperati in modo instancabile per l’obiettivo garantendo una presenza continua, costante e fattiva.